Diario di una quarantena

Stampa Fine Art di alta qualità su carta certificata in edizione limitata di 5 copie.
Numerato e firmato dall’artista con Certificato di Autenticità.

 

 

Diario di una quarantena

Milano, marzo 2020 e la notizia che tutto doveva essere chiuso tranne i servizi essenziali a causa di un misterioso virus battezzato come COVID-19 e arrivata nelle case di ogni cittadino. Così milioni di cittadini italiani, e non solo, rimangono sigillati in casa per mesi in una situazione di surreale e sospesa attesa. Ci si sentiva privati della propria essenza vitale. Un po’ come un fiore sotto una campana non di vetro e non all’aria e al sole. Per questo motivo, dopo aver costruito un modellino in scala di u. na stanza, ho deciso di raccontare attraverso un fiore umanizzato – un tulipano, fiore di quella stagione – alcuni momenti di quel quotidiano malinconico.
Ma lo sappiamo tutti, il destino del fiore è segnato, la fine è nota e in questa storia, giorno dopo giorno, il fiore lo si vede annoiarsi tra le quattro mura, appassire e morire, forse così come in ognuno di noi è morto qualcosa nella speranza di una rinascita.